CAMimpianti

L'importanza delle macchine di trasporto nei processi industriali

Trasporti pneumatici

La qualità delle macchine adibite al trasporto delle materie prime, dei semi lavorati e dei prodotti finiti è fondamentale per l’integrità dei prodotti stessi e quindi per l’economia e l’efficienza dell’intero processo produttivo.

Ma quali criteri seguire per scegliere il corretto sistema di trasporto?
È doveroso premettere che, con il veloce progredire delle tecnologie, anche la scelta del sistema di trasporto da applicare alla proprio produzione è cambiato notevolmente nel corso degli anni.

In linea generale possiamo affermare che le tipologie di trasporto sono due:
- In fase diluita: ad alta velocità (almeno 18-19 m/s alla partenza in base ai prodotti trasportati) e bassa pressione (target massimo 0,8 bar in pressione) di cui parleremo in questo Blog
- In fase densa: a bassa velocità (massimo 8 m/s) ad alta pressione (massimo 4 bar)

In un importante libro sui sistemi di trasporto di fine anni ‘80 veniva indicata come regola fondamentale per la scelta del sistema la seguente:

- In pressione : per trasportare da un punto a più punti
- In aspirazione : per trasportare la più punti ad un solo punto
- Aspirante-premente : per trasportare da più punti a molti punti


Nella realtà il tipo di trasporto corretto dipende inevitabilmente anche dalla combinazione di:
- Tipologia di materiale da trasportare
- Distanza del trasporto
- Portata richieste

Un prodotto molto abrasivo, ad esempio, normalmente viene trasportato in fase densa perché la bassa velocità riduce l’usura delle tubazioni ma, per basse portate e tratti brevi, potrebbe essere utilizzato anche un trasporto in fase diluita; anche un prodotto miscelato che ha alta diversità di pesi specifici delle materie prime di cui è composto, quindi soggetto a segregazione, normalmente viene trasportato in fase densa ma, per brevi tratti, potrebbe essere trasportato anche in fase diluita. 

 

Sistemi di trasporto in fase diluita

I sistemi in fase diluita possono essere, come accennato prima:

- In pressione: normalmente utilizzato con prodotti non impaccanti, semplici da trasportare. Questo sistema a livello economico è sicuramente il più vantaggioso dei sistemi, in quanto la gestione di più punti di arrivo prevede l’installazione di poche e semplici macchine. - In aspirazione: normalmente utilizzato per prodotti anche impaccanti, nocivi o preziosi in quanto l’eventuale perdita di una tubazione non permette la fuoriuscita di polvere. Questo sistema è sicuramente più costoso ma più flessibile e “safety” per il prodotto.

- In aspirazione: normalmente utilizzato per prodotti anche impaccanti, nocivi o preziosi in quanto l’eventuale perdita di una tubazione non permette la fuoriuscita di polvere. Questo sistema è sicuramente più costoso ma più flessibile e “safety” per il prodotto.

Aspirante-premente: normalmente utilizzato per tratti lunghi o nel caso di trattamento termico dell’aria di trasporto. Ad esempio, per il trasporto di prodotti basso fondenti, può essere utilizzata una prima parte di prelievo in aspirazione e, successivamente, ripreso con la parte premente completa di trattamento termico dell’aria per abbassarne la temperatura.

Le linee di trasporto in fase diluita hanno la necessità di essere alimentate con un organo di dosaggio: in pressione si utilizzano valvole stellari che oltre a dosare il prodotto, hanno anche la funzione di sbarramento sulla linea per non perderne l’aria; in aspirazione si utilizzano coclee complete di valvole a farfalla per chiudere la linea.

Il gas di trasporto utilizzato normalmente è aria, mentre, in casi particolari, ad esempio per prodotti esplosivi, si utilizzano circuiti chiusi in azoto per inertizzarne la linea. Il gas, in base alla dimensioni della linea, viene aspirato o compresso con compressori a lobi, a canala laterale o con ventilatori.

Nel caso di più punti di destinazione la linea viene deviata con valvole a tamburo o a bandinella; anche in questo caso l’utilizzo dipende dai prodotti trattati e dalle pressioni in gioco.

Sui punti di arrivo vengono posizionati filtri depolveratori o cicloni separatori di cui parleremo nel dettaglio nei prossimi blog.

In sostanza, quindi, i sistemi di trasporto CAMImpianti vengono creati per rispondere a tutte le esigenze stando sempre al passo con l’avanzamento tecnologico. A questo link una panoramica di tutte le macchine disponibili e relative descrizioni dettagliate per scegliere la il sistema di trasporto più adatto al tuo ciclo produttivo

Blog

Sistemi di trasporto in fase densa
Sistemi di trasporto in fase densa

Nell’ultimo articolo abbiamo parlato dell’importanza delle macchine adibite al trasporto delle materie prime, dis...

L'importanza delle macchine di trasporto nei processi industriali
L'importanza delle macchine di trasporto nei processi industriali

Trasporti pneumatici La qualità delle macchine adibite al trasporto delle materie prime, dei semi lavorati e dei prodott...

Sistemi di microdosaggio
Sistemi di microdosaggio

Macchine industriali per il dosaggio Quando si parla di dosaggio in relazione alle macchine industriali si deve sempre cap...

Sistemi di dosaggio - mass feeder dosing system
Sistemi di dosaggio - mass feeder dosing system

Macchine industriali per il dosaggio Il mercato delle macchine industriali è andato via via perfezionandosi, rispon...

Indicazioni stradali
deltacommerce